Caricamento video in corso…


Le qualità da sempre vincenti della Toyota Yaris sono state le dimensioni e i consumi. Qualità, tutt’ora riconfermate dall’ultima arrivata in casa Toyota. Infatti la nuova Toyota Yaris è lunga 3,8 metri, appena 10 centimetri in più della precedente, e larga 1,69 metri, mantenendo costante il motto ” piccola fuori, spaziosa dentro”. Notevolmente compatta, è un’utilitaria ideale per la città. I passeggeri hanno più spazio, soprattutto in lunghezza, in quanto l’altezza è stata abbassata, rispetto al modello precedente, di 0.2 centimetri circa. Perdita, sicuramente, relativa rispetto a quella del divano scorrevole, che era stato tanto apprezzato nella vecchia versione. Grazie a dei piccoli accorgimenti, quali la qualità dei materiali, i rivestimenti in “soft touch” di portiere e cruscotto e gli accoppiamenti delle parti, gli standard di casa Toyota, sono decisamente cresciuti, portando l’auto ad un livello elevato. Rappresenta una citycar moderna ed agile a vantaggio del guidatore che ha sotto mano tutti i comandi più moderni, avvalendosi delle strumentazioni più tecnologiche come climatizzatore, alzacristalli elettrici anteriori con sistema antischiacciamento dita e il lato guida prevede in più la funzione auto UP&DOWN, chiusura centralizzata, retrovisori esterni regolabili elettricamente, volante regolabile in altezza e profondità, strumentazione digitale 3D, e comandi audio al volante. Il modello base, per una 5 porte parte da 10.600 euro, è possibile anche scegliere la versione tre porte e optare per i modelli Trend, Active o Lounge. Inoltre, è possibile aggiungere alcuni accessori, interni ed esterni, come i sensori di parcheggio anteriori o posteriori, il battitacco ad ogni portiera, il sistema di navigazione, l’allarme, i cerchi in lega, le tendine parasole, abitacolo indeformabile con gabbia ad assorbimento programmato, la rifinitura cromata posteriore, dei portabici, dei portasci o, ancora, lo spoiler tetto. Questi piccoli accessori, anche se non presenti già sulla vettura, faranno in modo da aumentarne il valore e il piacere del guidatore. Il motore presenta 3 cilindri e 12 valvole da 998 cc capace di erogare 69 CV a 6000 giri, con una potenza pari a 51 kilowatt (KW) su 6000 giri. È silenziosissima, anche quando l’ago sfiora la zona rossa. La sua velocità massima è rappresentata dai 155 km/h capace di raggiungerli in 15,3 secondi con un’accelerazione da o a 100 kilometri orari. La nuova Yaris, grazie al VVT, ovvero, il variatore di fase continuo, garantisce al guidatore di viaggiare in quarta e quinta contenendo i consumi anche se si è in bassi regimi. I consumi dichiarati dalla casa sono in città pari a 17,5 km per un litro di benzina, 23,3 km per un litro in autostrada e 20,8 km per litro nel caso di un circuito misto e con delle emissioni di CO2 pari a 110 g/km. Presenta un cambio manuale da 5 marce con trazione anteriore con un rapporto di riduzione finale pari a 4.294. Possiede servosterzo elettrico e un raggio di sterzata pari a 4,7 metri. La capacità del bagagliaio è di 286 litri e presenta un controllo elettronico della stabilità ( ESP ) molto preciso, aiutando a tutti gli effetti il guidatore facilitandogli il viaggio. Possiede un assetto preciso, capace di mantenere la traiettoria.È una citycar completa a confronto di tutte le altre utilitarie e decisamente competitiva. Proprio per tale motivo è stata studiata per permettere a chiunque di poterla utilizzare sia per viaggi lunghi, garantendo comfort e abitabilità a passeggeri e guidatore, che di breve durata.

Yaris-1000-352