È stata effettuato, in anteprima mondiale a Barcellona, il test drive della nuova station wagon Subaru Levorg (acronimo di Legacy Revolution Touring), modello che rappresenta per la casa automobilistica giapponese una sorta di “erede” della Legacy.

Le misure sono, infatti molto simili a quella della vettura sopracitata: la Levorg misura 469 cm di lunghezza, 10 di meno rispetto a quelli della sua “antenata”; è larga 178 e l’altezza è di 148 cm. La capienza del vano del bagagliaio varia da 522 litri in condizioni normali, a 1446 litri, se le due sezioni dei sedili posteriori vengono ripiegati. Dal punto di vista del design, invece anche se il modello è stato creato come sostituto della Legacy, l’auto ricorda le linee sportive della Wrx STi, soprattutto per quanto riguarda la parte frontale (un esempio ne è la presa d’aria posizionata sul cofano). I passaruote e i parafanghi piuttosto robusti e il doppio terminale di scarico donano al veicolo un aspetto più vistoso e grintoso rispetto a quello della vettura precedente.

L’auto è in vendita in Giappone da più di un anno, mentre in Italia le prime consegne avverranno in autunno, promettendo di conquistare una fetta di mercato più vasta rispetto a quella degli altri modelli Subaru. In esclusiva per i modelli del territorio, il motore silenzioso boxer 1.6 turbo DIT, il quale promette 170 CV a soli 4800 giri al minuto. Riguardo i consumi, la Subaru Levorg ha una percorrenza media di 14,5 km per litro di carburante. Le emissioni di CO2 sono di 159 g. Il veicolo è a trazione integrale, caratteristica che lo rende facile da manovrare anche nelle situazioni più difficili. L’unico cambio disponibile è quello automatico Cvt Lineartronic a variazione continua, che consente di essere comandato anche tramite i paddle posti sul volante. La velocità massima arriva ai 210 km/h, e il veicolo di produzione nipponica è in grado di raggiungere i 100 km/h in soli 8 secondi e 9.

ku-xlargePer quanto riguarda gli spazi interni, i materiali e le forme contribuiscono a creare un ambiente piacevole, elegante e raffinato. Lo spazio messo a disposizione dei passeggeri tra i sedili anteriori e quelli posteriori è di ben 85 mm, caratteristica che rende l’abitacolo comodo e funzionale. Il vano bagagliaio è provvisto di un pratico sistema di apertura a comando elettrico. La casa giapponese mette inoltre a disposizione degli utenti un valido sistema multimediale con 2 entrate Usb. Tra gli optional disponibili su richiesta, il navigatore con schermo da 7″ (al costo di 1200 Euro).

Tra i dispositivi di sicurezza, l’Adaptive Cruise Control e la frenata automatica di emergenza. Inoltre, la vettura è dotata del sistema Active Torque Vectoring, per un ingresso in curva facilitato e il sistema di monitoraggio dell’angolo cieco, che avvertirà il guidatore in caso di rilevamento di ostacoli nell’angolo non coperto dagli specchietti retrovisori.

Gli allestimenti disponibili sono Free e Sportstyle (modello più accessoriato con cerchi da 18”).
I prezzi di listino variano dai 25990 Euro ai 29990 Euro a seconda dell’allestimento scelto.