La Seat torna sul mercato con una macchina sportiva che promette grandi prestazioni: si tratta della nuova Cupra nel suo modello migliore, a trazione anteriore ma con un differenziale autobloccante e un motore 2.0 TSI più potente di prima, da 280 cavalli. La vettura è disponibile a cinque o tre porte e, sebbene sia una sportiva, è piacevole da guidare sia sulle curve che su rettilineo grazie a un’accelerazione potente che arriva a 100 chilometri orari in meno di sei secondi.

Si tratta di una vettura di tutto rispetto che metterà in crisi le concorrenti, soprattutto la Golf GTI: il nuovo modello della Vlokswagen, infatti, ha un motore da 220 cavalli che arriva fino a 230 nella versione ibrida, ma la Cupra, che ha lo stesso assetto meccanico dell’avversaria, si difende e con questo nuovo esemplare ha raggiunto i 280 cavalli.

Il telaio è di qualità ha un assetto regolabile DCC che garantisce prestazioni sportive e una buona dose di reattività quando la strada lo richiede. Sulla plancia c’è il Drive Profile, dispositivo che consente di regolare la risposta dello sterzo, l’erogazione del motore, le sospensioni e il differenziale autobloccante, regolato grazie a frizioni idrauliche automatiche. A differenza delle concorrenti, come le già citate Volkswagen, il cambio della Cupra è meccanico: in caso di slittamento in curva, ad esempio, la coppia in eccesso viene portata sulla ruota esterna. In questo modo si evitano pattinamenti e movimenti bruschi della vettura, grazie al sistema di bloccaggio che si attiva con una frizione comandata elettronicamente. Il differenziale meccanico è uguale a quello tradizionale, ma garantisce una maggiore maneggevolezza dello sterzo e una maggiore sicurezza in casi di emergenza come quello appena descritto.

La Cupra è dunque una macchina adatta sia per la città che per i lunghi viaggi; gli interni sono curati nel dettaglio con sedili comodi e di design in Alcantara grigi con cuciture bianche, disponibili però anche in pelle, un abitacolo spazioso, elegante e con tanti dispositivi di serie. Il volante è a doppie cuciture e ha la predisposizione per l’aggiunta dei comandi. I fari anteriori sono a LED e hanno un’alta luminosità, luce che non manca neanche all’interno dell’abitacolo, grazie al Cupra Drive Profile: impostando l’opzione atmosfera, le luci interne, come quelle sulle portiere, cambiano colore e vanno dal rosso, tipico colore della Leon, al bianco più rilassante. Tra gli altri dispositivi previsti nella versione di base sono inclusi infotainment e sistema di navigazione di alta tecnologia, con schermo touch screen da 5,8 pollici. Il prezzo varia dai 32.200 ai 34.050 euro ma bisognerà aspettare perché la macchina sarà disponibile in tutte le concessionarie Seat solo a giugno. Le opzioni aggiuntive sono alcuni dispositivi per la guida avanzata, come Cruise controllo attivo e il Front Assist, che garantisce la frenata rapida in situazioni di emergenza in città.