Fiat rinnova il veicolo commerciale più venduto al mondo. Fiat Ducato, arrivato alla sesta generazione, porta il rinnovamento necessario per mantenersi al top delle classifiche di vendita per la categoria dei veicoli commerciali.Dal 1981 Fiat ha venduto in Europa e nel Mondo più di 2,8 milioni di esemplari.
Il nuovo modello, il sesto della sua generazione porta con se svariate novità. Prima su tutte la garanzia di Fiat sui consumi, ridotti del 10%, punto di forza per la categoria mezzi da lavoro. A sostegno di questa innovazione, la casa automobilistica ha accessoriato il nuovo Ducato con soluzioni ecologiche come pneumatici a bassa resistenza al rotolamento, olio a bassa viscosità e fasce elastiche a basso attrito.
Caratterizzato da un nuovo design all’avanguardia donandogli un carattere dinamico senza tralasciare la sua innata robustezza,qualità e sicurezza. In aggiunta sui nuovi modelli sarà possibile una elevata personalizzazione a partire dai colori : due diversi per la calandra anteriore, o lo “skid-plate” per la parte inferiore dei paraurti, proiettori con DRL integrate disponibili anche con tecnologia a LED, e cerchi in lega leggera da 16 pollici.
Ovviamente non solo lo stile è stato rinnovato, migliorie sono state apportate all’impianto frenante,alle sospensioni e alla frizione, rendendo il tutto più efficiente e sicuro.
Il Nuovo Fiat Ducato si presenta con tre nuovi allestimenti per gli interni,Classic, Techno e Lounge che si differenziano per un diverso concetto di raffinatezza ed eleganza. I nuovi sedili sono attrezzati di un rivestimento in tessuto antimaccchia, la presenza di un nuovo porta bicchieri integrato nella plancia centrale alza il livello di confort del mezzo. Fa la sua comparsa l’utilissimo Supporto Multifunzionale disponibile su tutte le plance della gamma, utilizzabile con device come smartphone, tablet,reader, o semplici block notes.
Il nuovo mezzo commerciale si impone sul mercato con 5 nuove motorizzazioni, troviamo la gamma Multijet (Euro 5+) con il 2.0 Multijet 115CV e 280 Nm di coppia max,cambio 5 marce, il 2.3 Multijet 130 CV 230 Nm coppia max a 6 marce,quest’ultimo una giusta risposta per l’urbano e l’extraurbano.Il migliore con il rapporto basso consumo, alte prestazioni e peso ridotto è il 2.3 Multijet da 150CV e 350 Nm coppia max a 6 marce. Per chi desidera più potenza Fiat rende disponiblile il 3.0 Multijet da 180 CV 400 Nm di coppia max a 6 marce. Per la fine dell’anno,più o meno, ci sarà il 3.0 Natural Power (Euro 6) da 140 CV 350 Nm di coppia max con la doppia alimentazione metano e benzina.
Dalle prove su strada effettutate il nuovo Fiat Ducato si presenta con una guida facile anche per i neofiti della categoria,grazie ad un posto di guida tipicamente automobilistico per un furgonato, grazie all’ottima visibilità data dalla postazione elevata. Dati gli ingombri,naturalmente, maggiori di un auto il mezzo è dotato di utili sensori che avvisano se si sta uscendo dalla carreggiata. Un cambio ed uno sterzo precisi rendondo la guida più controllata.Splendida novità è la silenziosità dell’abitacolo che permette di parlare senza problemi con gli altri passeggeri o di ascoltare la radio.
La Fiat garantisce la possibilità di creare migliaia di soluzioni differenti per il nuovo mezzo da lavoro, infatti sono stati presentati allestimenti che andavano dal camper, all’ambulanza allo scuolabus, o il semplice furgoncino da trasporto merce o il trasporto passeggeri fino a 7 posti.
Fiat si è impegnata per mantenersi come una grossa protagonista del settore commerciale, anche se dovrà vedersela con altre case e il loro nuovi modelli.La casa torinese è fiduciosa anche solo guardando le cifre di mercato che nel 2014 registrano un aumento di circa il 15% di crescita sulla vendita della categoria.
Il nuovo Fiat Ducato è deciso a fare la sua comparsa da protagonista se non addirittura da padrone.

Fiat-Ducati-furgone-2014