Tra non molto sul mercato sarà presente la nuova scattante, vivace e velocissima Opel Corsa OPC, lunga intorno ai quattro metri,con un motore turbo 1.6 da 207 cavalli rispetto ai 192 della precedente,con un’ erogazione fino a 245 Nm ( 2000-5.700 giri con ulteriori 35 Nm grazie all’overboost) ed un cambio manuale a sei marce con innesti corti e diretti.

La piccola sportiva appartiene alla quinta generazione Corsa e farà il suo debutto ufficiale (dal 3 al 15 Marzo)al Salone di Ginevra. Per quanto riguarda il telaio è stato impiantato un sistema di ammortizzatori KONI e di smorzamento in funzione del Frequency Selective Damping che adatta la taratura al movimento complessivo del veicolo; essa inoltre possiede un sistema di infotainment IntelliLink. L’auto è stata prodotta in stile sportiva riprendendo i modelli tradizionali Corsa; prese d’aria più grandi sono poste nella parte anteriore ( accompagnate da rivestimenti in alluminio) e nel cofano si trova una presa d’aria di dimensioni ridotte( rendendola ancora più sportiva) rispetto alle prime. Un doppio scarico Remus viene risaltato nella parte posteriore in cui troviamo anche lo spoiler disponibile nella versione sottile e in un’altra più voluminosa la quale aumenta la deportanza nel posteriore; l’interno è rivestito da pedaliera in stile sportivo,pomello del cambio innovativo e sedili Recaro i quali forniscono maggiore comodità in curva, lo sterzo in pelle migliorato in termini di precisione e reazione,avendo un perfetto feedback dell’auto.

La nuova Opel Corsa è stata progettata per un solo scopo: avere una coppia massima migliore rispetto alla precedente Corsa Nurburgring( coppia massima da 2200 giri). Il risultato è stato soddisfacente; la piccola sportiva è più reattiva e raggiunge i 100km/h da ferma in circa 7 secondi fino ad una velocità di punta intorno ai 230km/h ( con un consumo di 7 litri circa ogni 100km). Per l’ESP e per il TC ( controllo di trazione) esistono varie modalità in cui possono essere attivati. Quando si attiva la modalità competition l’ESP sarà meno influente e il controllo di trazione disattivato.

Gli appassionati della pista possono anche sfruttare il pacchetto performance dotato di un sistema autobloccante differenziale,telaio sportivo, freni con dischi da 330 millimetri e cerchi dotati di pneumatici Michelin. Rispetto alle precedenti versioni questa è stata ribassata di 10 millimetri. L’estetica è senza dubbio esaltante, con una tinta Blue Azure(solo per la versione OPC) e con un disegno che rimanda a quello dell’Astra OPC,ovvero una calandra.

Grazie a questa nuova ”chicca” Opel lancia ufficialmente la sfida alle super veloci vetture francesi, Renault Clio RS e Peugeot 208 GTi.

Opel-Corsa-OPC-292969