Opel Adam S, la piccola GT dalle prestazioni notevoli e dai molteplici accorgimenti che rendono quest’auto di 3,70 metri di lunghezza un piccolo bolide.
Il suo motore è 1.4 turbo benzina da 150 cavalli, 3.000 giri e 220 Nm di coppia, con una velocità massima di 210 km/h un‘accelerazione da 0 a 100 in 8,5 secondi e di una ripresa da 80 a 120 km/h in 7,9 secondi in quinta marcia. Il cambio è “M32“, cioè a sei rapporti ravvicinati.
Il consumo medio dichiarato è di soli 5,9 litri di benzina per 100 chilometri nel ciclo combinato, con emissioni conformi alle normative Euro 6, CO2 pari a 139g/Km e dotata di sistema Start & Stop di serie.
Il carattere sportivo dell’Adam S lo si può notare già dai suoi nuovi componenti più leggeri, come i condotti di aspirazione in plastica, il blocco di ghisa con telaio cavo, l’albero a camme cavo, il telaio ottimizzato da sospensioni più rigide per le prestazioni più elevate, dischi anteriori ventilati da 308 mm e posteriori da 264mm, l’ESP disinseribile, cerchi da 17 pollici di serie con possibilità di richiederli da 18 pollici, freni OPC S di grandi dimensioni adatti alla tipologia di cerchi scelti, pinze dei freni rosse e uno sterzo più preciso, reattivo e diretto, in perfetta funzione racing.
Dall’esterno l’auto ha un’aspetto decisamente sportivo, con un vistoso spoiler posteriore, il paraurti posteriore sagomato che lascia lo scarico ben visibile, le minigonne, i fari anteriori e posteriori a LED e i colori, come le combinazioni Red’n Roll, le varianti bicolore con i tetto rosso. In tutto ci sono dieci colori disponibili e quattro abbinamenti per il tetto.
All’interno quest’auto ha un abitacolo di qualità superiore, come l’opzione Recaro, con il volante dedicato, i sedili speciali, la leva del freno a mano ed il cambio in pelle. Oltre al Recaro si possono scegliere tra quattro opzioni di sedili, come Morrocana o Nappa. Ogni dettaglio è curato minuziosamente, come l’illuminazione rossa e bianca del cruscotto, pedaliera in acciaio e battitacco in alluminio.
Ovviamente non può mancare la tecnologia: connessione Bluetooth, presa usb e il famoso sistema IntelliLink di Opel, con uno schermo touch screen da 7 pollici. Questo sistema pluripremiato consente di usufruire di una serie di applicazioni Android come il navigatore Stitcher, Tuneln e BringGo, o la compatibilità con il sistema operativo iOS di Apple, con Siri Eyes Free.
Con un prezzo di partenza più basso rispetto al mercato, 18.800 euro, l’Opel Adam S è pronta a tenere testa alle concorrenti compatte, come la Citroen DS3, la Mini Cooper, la Abarth 500 e l’Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde.

20141002_opel-adam-s-2015-due