Verrà presentata ufficialmente a Stoccolma sul finire del mese di Agosto, ma la nuova Volvo XC90 fa parlare di sé da parecchio tempo. A poco a poco sono stato svelati i principali particolari che rendono questo SUV così atteso sul mercato dell’automobile, nel quale l’auto farò presto il suo debutto. Innanzitutto la Volvo XC90, restyling del modello lanciato nel 2002, sarà la prima auto della sua categoria ad essere basata sulla SPA (Architettura di prodotto scalabile), tecnologia utilizzata dalla casa automobilistica svedese per realizzare i telai modulari e sviluppata dalla Volvo negli ulltimi quattro anni per migliorare la flessibilità nella creazione dei veicoli di propria produzione. L’auto sarà accompagnata da numerose novità, sia dal punto stilistico che da quello della guidabilità, resi possibili proprio dalla nuova tecnologia su cui si basa, la quale è in grado di abbattere la maggior parte delle limitazioni progettuali. I motori disponibili per il nuovo Sport Utility Vehicle svedese saranno diversi, sia a diesel che a benzina, basati su diversi livelli di sovralimentazioni, ma tutti spinti da motori turbo e dotati di quattro cilindri e con cilindrata da 2 litri. Il top di gamma sarà la XC90 Twin Engine, versione ibrida che comprende un propulsore a benzina da 2 litri e contemporaneamente un motore elettrico a basso impatto ambientale, ma in grado di svilippare ben 400 cavalli e con bassissime emissioni di anidride carbonica. A livello tecnologico, la nuova Volvo XC90 vanta elementi del tutto unici, realizzati per la prima volta grazie alla SPA. Dal punto di vista estetico, la prima cosa che soprende di questa vettura sono le luci diurne a forma di T, le quali sono state ribattezzate dal team di sviluppo come ‘Martello di Thor‘, poiché la forma delle stesse ricorda fortemente il martello utilizzato dal dio del tuono Thor, recentemente protagonista nei cinema di tutto il mondo.
Gli interni della nuova Volvo XC90 si fanno subito notare per fascino ed eleganza. I posti che la vettura mette a disposizione dei possessori sono ben sette, con sedili basati su pellami pregiati e dalle sagome ergonomiche, che si prestano alla perfezione per lunghi viaggi. Il resto dell’abitacolo è studiato all’insegna dell’eleganza, con finiture cromate, metalliche e in legno. La versione con cambio automatico include degli elementi in cristallo. La strumentazione di bordo è basata su un ampio monitor touch screen verticale, una sorta di tablet che comprende le regolazioni per il climatizzator, per la navigazione e per l’intrattenimento multimediale. La grafica è in chiave decisamente moderna, con controlli intuitivi e completi.
Per quanto riguarda il prezzo e gli ulteriori dettagli sul nuovo SUV di fascia alta prodotto dalla Volvo, occorrerà attendere fino alla fine del mese di Agosto, periodo in cui l’auto verrà presentata ufficialmente e sarà possibile conoscerne con precisione tutti i particolari, sia dal punto di vista tecnologico che da quello economico.

volvo