La Mazda MX-5 è l’autovettura giapponese, nata nel 1989, continua ad essere un modello che incontra i favori della clientela, (è il roadster più venduto al mondo) in quanto coniuga in se un equilibrato mix tra la sportività inglese e l’eleganza italiana delle spider, ricordando sia la F della MG che la Barchetta della Fiat.
La MX-5 è attualmente presente sul mercato in due versioni, la Roadster e la Roadster Coupè (RC), ognuno dei quali ha tre possibili varianti: Excite, Sport e Cult.
La differenza tra le varianti sta sia nel livello delle dotazioni, sia nella trasmissione e nella motoristica nella versione sport: quest’ultima monta infatti un motore da 2.000 lt e 160 CV, con cambio manuale a sei rapporti, mentre le altre due versioni hanno un motore da 1.800 lt da 126 CV, sempre con cambio manuale ma a cinque rapporti standard.
Attualmente è in produzione la terza serie, che per dimensioni sono molto simili alle precedenti (lunghezza di 3,99 mt e larghezza di 1,72 mt ed altezza di 1,24 mt).
Nel 2015 è in previsione un nuovo modello (quarta serie, con codice “ND”) che varierà di poco le misure, (dieci cm in meno di lunghezza, circa 2 cm in meno di larghezza ed un passo inferiore di 10 mm), manterrà le varianti della serie corrente, mentre per quanto riguarda la cilindrata il motore da 1.800 lt passerà a 1.500 lt.
Il motore è uno Skyactiv a benzina, a quattro cilindri longitudinale situato nella parte anteriore e centrale, mentre la trazione è posteriore. Nel nuovo modello vi sarà anche la possibilità da parte del cliente di scegliere tra una meccanica con cambio manuale (standard o a 6 rapporti “Activematic” con leve sul volante) o totalmente automatico.
La Mazda MX-5 è fondamentalmente un’auto sportiva e tutto fa ricondurre a questo semplice concetto: le sospensioni anteriori a quadrilateri deformabili e quelle le posteriori multilink, lo sterzo elettromeccanico e le ruote da 195/50 con cerchi da 16 pollici (195/45 da 17 pollici per la versione sportiva), il baricentro abbassato e la distribuzione dei pesi 50-50, tutto è stato ridisegnato per un maggiore piacere alla guida però tralasciare l’aspetto prestazionale.
La Mazda MX-5 “NC” può con il motore da 126 CV arrivare ai 100 Km/h in 9.9 secondi e raggiungere una velocità massima di 194 Km/h (199 per la versione RC), mentre per quanto riguarda il motore da 160 CV l’accelerazione 0-100 è di 7.9 secondi e la velocità massima è di 218 Km/h (i dati per la versione “ND” da 1.500 cc non sono stati divulgati mentre per la versione Sport dovrebbero essere molto simili a quella della “NC“)
Tutto questo è reso possibile grazie anche ad una drastica riduzione di peso di circa 100 chili derivante sia da un uso maggiore di leghe leggere ed alluminio, sia dal fatto che la scocca portante è in acciaio pressofuso ed il tunnel di trasmissione è cavo.
Per quanto riguarda gli allestimenti interni, troviamo l’ampio cruscotto dove dominano sia il contagiri (tarato ad un massimo di 8.000 rpm, con una red line partente da 6.900) che il tachimetro a schermo digitale
La MX-5, come ogni buon spider, ha la classica capotte in tela che viene riposta in un vano situato immediatamente dietro l’abitacolo.
Nella versione ND la capotte ha subito delle sostanziali modifiche rispetto ai modelli attuali: scompare il motorino, ridiventando manuale, e la tela è più leggera e resistente ma, per i più esigenti, la capotte potrà essere sostituita da un tettino rigido in vetroresina nella versione RC che scomparirà in soli dodici secondi, come avviene ora.
La sicurezza è stata implementata: oltre agli airbag avvolgenti ed al “Mazda Advanced Impact Distribution and Absorption System (MAIDAS), ossia un sistema avanzato di distribuzione e assorbimento dell’energia negli impatti” (FONTE Mazda.it/sicurezza)
tutti i modelli montano sia il controllo di stabilità (DSC) che il controllo di trazione (TSC) e per la versione Sport, il differenziale autobloccante.
Per quanto riguarda i consumi, la Excite e la Cult variano da un minimo di 5,5 lt/100 Km per l’extraurbano ad un massimo di 9,5 lt/100 Km per l’urbano (7 lt/100 Km per il combinato), mentre per la versione Sport passano da 6,1 lt/100 Km per l’extraurbano a 10,9 lt/100 Km per l’urbano (7,9 lt/100 Lm per il combinato).
Il vano portabagagli ha una capacità di 150 litri per tutti i modelli, mentre per la sola versione Sport vi sono i sedili riscaldabili, i fari allo xeno ed un impianto audio Bose a 7 altoparlanti.
Il prezzo consigliato delle versioni base varierà da 21.400 euro per la Cult, a 25.600 euro per la versione RC a tettuccio rigido, mentre per la versione Sport avremo un prezzo di partenza di circa 28.000 euro

mazda-mx5