Lotus-Exige-S-Club-Racer-620x350

Ancora un salto in avanti nell’evoluzione delle sportive a due posti, è questo l’obiettivo – peraltro centrato in pieno.

Si tratta della nuova Elise S Club Racer, un modello progettato per far da ponte, nel ventaglio delle proposte su quattro ruote della casa britannica, tra i modelli Lotus Evora 400 (fresca di presentazione ufficiale al Salone di Ginevra 2015) e la Lotus Elise 220 Cup.

I progettisti della Lotus sembrano aver ben chiaro in mente che la sete di cavalli e coppia disponibile sotto al pedale dell’acceleratore, non è mai sazia. Ecco che il nuovo modello esaspera ancora di più le prestazioni già garantite dal precedente.

Guidabilità e prestazioni espresse sul nastro d’asfalto dei circuiti, sono garantite ai massimi livelli grazie alle novità tecniche, di cui il potenziamento del motore non costituisce che un antipasto.

La nuova vettura progettata dagli ingegneri di Hethel è più leggera di 15 chilogrammi, rispetto alla Lotus Exige S, enfatizza ancora di più maneggevolezza e prestazioni.
Il peso della vettura scende così a 1.161 chilogrammi e, quando si caricano più cavalli, su una vettura più leggera è chiaro che l’aerodinamica diviene lo strumento per garantire stabilità, sicurezza e… impedire il decollo.
Se da un lato, numerosi sono stati infatti gli accorgimenti per rendere la vettura più leggera (si risparmia anche sul peso della batteria, sostituita con un nuovo modello ultraleggero), dall’altro altrettanto accurate sono le contromisure adottate per garantire una sufficiente pressione della vettura sull’asfalto, da sfoderare tutta nel momento del bisogno, quando i cavalli fanno schizzare in avanti la vettura.
Entriamo nel dettaglio di questo particolare, la Lotus ha infatti elaborato un raffinato kit aerodinamico in grado di scaricare sulle ruote della vettura un downforce di 42 chilogrammi quando il vento in faccia sfiora i 160 chilometri orari. Come dire: tutta la pressione necessaria, solo quando serve,
Questo è stato reso possibile dal nuovo splitter collocato nella parte anteriore della vettura, combinato con un alettone posteriore frutto dello studio del comportamento delle vetture da competizione.

Nella nuova Lotus tutto è leggero, anche il telaio, ma certamente questo non avviene a discapito della sicurezza, garantita da una robusta struttura che difende la capsula dell’abitacolo.
Infine, da non sottovalutare il fascino, reso unico dalla dotazione di illuminazione supplementare a LED, per una perfetta visibilità sia di giorno che di notte.

Il nuovo modello Lotus Exige S Club Racer monta un V6, da 3.5 litri di cilindrata, sovralimentato dal turbocompressore. In altre parole, 350 cavalli di potenza, una capacità di accelerazione da zero a cento in quattro secondi stecchiti e una velocità di punta di 274 chilometri orari. Se cercate tutto questo, allora la risposta è la nuova nata sotto l’ombra del Big Ben. La nuova Lotus Exige S Club Racer, è venduta a partire dal prezzo di 78.630 euro.