Dopo alcune giornate di apertura dedicate agli specialisti del settore e agli addetti stampa, come ogni anno accade, numerose saranno le novità e i prototipi futuristici presentati al grande pubblico.

BMW si presenta all’appuntamento scommettendo su alcuni fattori. La casa bavarese propone infatti un restyling delle piccole di famiglia, le vetture appartenenti alla serie 1, accompagnando questo con il lancio di una vettura all’opposto della categoria “mini”.
Una delle importanti novità è infatti il lancio della prima monovolume a sette posti prodotta in casa Bmw.
Completano il palco delle novità prodotte dal marchio tedesco, la M4 MotoGp Safety Car e la Serie 6 rinnovata completamente.

La casa bavarese completa infatti la gamma Serie 2, introducendo una versione inedita per il segmento, quella della Gran Tourer, che può contare su un passo più lungo, rispetto a quanto offerto dal precedente modello Active Tourer.
I due modelli possono contare sulla medesima impostazione tecnica di base esulla medesima piattaforma spinta da un’efficiente trazione anteriore. Le vetture possono contare inoltre su nuovi propulsori della famiglia a tre cilindri. Entrando nei dettagli, la 218i Gran Tourer può godere di tutta la forza del Twin Power Turbo da 1,5 litri alimentato a benzina, capace di erogare ben 136 cavalli. Il motore consente al piccolo monovolume di lingua tedesca di raggiungere i 100 chilometri orari in meno di 10 secondi e di proporre una velocità di punta superiore ai 200 chilometri orari.

Gran Tourer

bmw-serie-2-gran-tourer

Parlavamo di un passo più lungo, difatti la Gran Tourer può sfoggiare ben 21 centimetri in più nella sua lunghezza, rispetto alla versione a cinque posti, raggiungendo così i 4 metri e 55 centimetri. Il modello cresce anche in altezza, di ben 5 centimetri, che consentono di portare la vettura alla soglia dei 160 centimetri. Sono invece ben 13 i centimetri guadagnati nella misura del passo, resta invariata la larghezza del modello, pari a 180 centimetri.
Tutto questo va a beneficio dell’abitabilità, ma soprattutto del vano bagagli. Sull’Active Tourer i litri di carico vanno  dai 468 ai 1510 a tutto carico, mentre la Gran Tourer consente di partire dai 545 litri per raggiungere i 1.905. Una capienza di tutto rispetto.
Il vano di carico consente di caricare oggetti lunghi fino a 2,60 metri, candidandosi a partner ideale dei vostri spostamenti.

Serie 1

bmw-serie-1

Ancora novità derivano dalla rinnovata Serie 1 che si presenta agli occhi dei visitatori fresca di restyling e forte di nuovi propulsori.
Anche in questo caso si può contare sulla spinta dei tre cilindri, ma se volete gustarvi una buona scarica di adrenalina, allora vi conviene decisamente puntare sul sei cilindri della M135i, trascinato da ben 327 CV.
Una nota, il climatizzatore automatico viene fornita di seria, così come i sensori di pioggia e il sistema iDrive con display da 6,5 pollici.

 

Infine una dedica alla nuova M4 moto Gp Safety Car, che può godere di un sistema di raffreddamento in grado di esaltare ancor di più la potenza erogata dal motore.BMW-M4-Coupe-F82-Safety-Car-MotoGP-Genf-Autosalon-2015-LIVE-06