L’auto più cara del mondo non è altro che la mitica Ferrari 250 GTO, valutata oltre 38 milioni di dollari.
Un altro record battuto per la casa automobilistica di Maranello, che in California, all’asta di Bonhams di Monterey, ha assistito alla vendita di uno dei suoi pezzi più caratteristici per quella che è oggi una delle più grandi cifre mai pagate per un’autovettura. Inutile dire che durante tutti i giorni relativi all’asta, la Ferrari 25O GTO ha letteralmente fatto la parte del leone, spesso oscurando le altre ‘concorrenti’. Nonostante questo, però, nessuno si sarebbe mai aspettato che qualcuno potesse spingersi a così tanto pur di averla. A Bonhams, infatti, erano già state incassate delle cifre molto elevate grazie a diverse appartenenti al team Ferrari, tanto che si vocifera di addirittura 65 milioni soltanto per pezzi di minore attrattiva. Le auto più quotate dopo la soprendente Ferrari in questione, infatti, erano nientedimeno che la Ferrari 250 GT Series 1 Cabriolet, da circa 6,8 milioni, la Ferrari 250 Mille Miglia Berlinetta da 7,2 milioni di dollari, la 250 GT Short-Wheelbase Speciale Aerodinamica, valutata all’incirca 6,9 milioni, e in ultimo, la 312 T3 Formula 1 Racing Single-Seater da ‘soli’ 2 milioni di dollari. Sembra incredibile, quindi, che un solo pezzo possa essersi spinto così in alto.
Andando a valutare le caratteristiche dell’auto, però, se ne può ben capire il perché.
La Ferrari 250 GTO, infatti, fu venduta nel lontano 11 settembre 1962 e fu la diciannovesima auto costrutica dal telaio numero 3851 GT. La sua verniciatura originale non era rossa, bensì grigia metallizzata, ed era abbellita da tre strisce che ne ripercorrevano tutta la lunghezza. Il suo primo proprietario, nonché saltuario protagonista di Formula 1, Jo Schlesser, era di nazionalità francese, per cui i colori di queste strisce riprendevano il rosso, il bianco e il blu della bandiera del suddetto Paese. La vettura, poi, passò a far parte della collezione ‘Maranello Rosso’ di Fabrizio Violati, il più grande collezionista di Ferrari al mondo. Essa restò nella sua famiglia per oltre 49 anni, a partire dal 1965, anno dell’acquisto, fino ad arrivare a pochi giorni fà, quando ha battuto il record come auto più cara mai venduta ad un’asta. I suoi meriti, comunque, non finiscono qui. Non sono solo il prezzo o il passato prestigioso a rendere la Ferrari in questione un’autentica perla da possedere: va anche tenuto in conto il fatto che di auto come questa ne furono prodotte soltanto 39, e che tra queste, solo 4 erano state modificate per ottenere un corpo allungato e ribassato.
Tuttavia, se pensate che sia questa l’auto più costosa al mondo, state pronti a ricredervi. E’ vero, 38 milioni di dollari, che corrispondono a circa 28 milioni di euro, sono indubbiamente una cifra esorbitante, ma allora cosa pensare di addirittura 52 milioni? Ebbene, tale cifra fu attribuita ad un esemplare molto simile all’auto in questione: una Ferrari 250 GTO del 1963, la cui vendita avvenne, però, in privato.

phoca_thumb_l_8