La nota Casa automobilistica coreana della Kia presenterà al Salone di Parigi del prossimo 2 ottobre la versione riveduta e corretta della sua Sport Utility, la Sorento. La vettura ha riscosso un buon successo nel mercato italiano e si pone l’obiettivo di raggiungere un target sempre più ampio.

La nuova Kia Sorento si fa subito notare per un netto aumento della lunghezza, che prima era di 4,68 metri e ora è diventata di 4,78. Anche il passo è cresciuto di 8 centimetri (2,78 metri contro i 2,70 del passato), mentre l’altezza è diminuita di un centimetro e mezzo (da 170 centimetri a 168,5). Ma è nel design che si nota una netta differenza, con una maggiore ricerca di uno stile raffinato. Il frontale è quello tipico degli ultimi modelli della Kia, con una maschera che viene definita Naso di Tigre che denota una certa aggressività e personalità, mentre la parte posteriore non si discosta molto rispetto al passato. Un look anche più sportivo rispetto al passato, che però non va a discapito della capacità di carico bagagli, che viene preannunciata in aumento. All’interno, c’è spazio anche per sette passeggeri nelle ormai classiche tre file, che la rendono una Suv adatta comunque alle famiglie.

Come il design riguardante gli esterni, anche quello degli interni è stato realizzato dal Centro Stile di Francoforte e prevede uno stile che si ispira ad una cura di dettagli svizzera. La plancia si caratterizza per un’architettura avvolgente e interessante, mentre i materiali di rivestimento sono raffinati e ben rifiniti. Tutti questi elementi, uniti ad una serie di tecnologie sempre più innovative, rendono la nuova Kia Sorento una vettura moderna che sicuramente farà divertire chi sceglierà di acquistarla. Una ricerca della modernità che si nota anche per un’evidente linea di cintura alta e per il tetto abbastanza ribassato. Si sa ancora poco dei propulsori della Kia Sorento che saranno messi in commercio, ma si parla di alcuni motori che già sono stati proposti nel corso degli ultimi anni. Si parla di un quattro cilindri turbodiesel CRDi da 2.0 e 2.2 litri, un propulsore a benzina da 2.4 litri e una versione ibrida a GPL.

Il nuovo modello della Sorento è stato progettato negli stabilimenti coreani di Namyang, con l’aiuto del Centro Europeo del Design di Francoforte e il Centro Stile Kia che ha sede ad Irvine, negli Stati Uniti. Il modello che sarà presentato a Parigi dovrebbe quindi essere un mix tra la vecchia Kia Sorento e il prototipo della Kia Cross GT, che era stato mostrato al pubblico in occasione del Salone di Chicago del 2013. Si tratta della terza generazione della Kia Sorento. Ulteriori dettagli sono stati forniti dal vicepresidente del settore marketing della Kia Motors Corporation, Soon-Nam Lee, che ha deciso di conservare lo stesso nome del passato per simboleggiare il grande successo della linea di Suv. Ma, al tempo stesso, ha parlato di un modello totalmente nuovo e riprogettato, con l’obiettivo di sorprendere i clienti grazie ad entusiasmanti caratteristiche dinamiche, ad una linea suggestiva e a finiture di livello elevato. Prima del Salone di Parigi, la nuova Kia Sorento sarà mostrata in anteprima in Corea del Sud verso la fine del mese di agosto.

2014-kia-sorento-la