La Nissan si sta preparando al futuro. Al salone di Nuova Delhi, in India, la Casa giapponese ha presentato il suo nuovo prototipo, la Datsun redi-GO, che si dimostra un modello rivoluzionario e capace di incarnare numerose anime, da quella sportiva alla familiare passando per la fuoristrada.

Le dimensioni sembrano molto compatte e si parla di una lunghezza inferiore ai quattro metri. Le ruote sono rifinite di cerchi in lega da 15 pollici che rendono questa concept car un qualcosa di molto simile ad una piccola SUV (Sport Utility Vehicle). Ma può anche considerarsi un’utilitaria o un crossover. Nissan afferma che questa sarà la tipologia di vettura presentata dalla Datsun, la sua sottomarca finora senza pretese e in futuro destinata ad un pubblico giovane, sportivo e sbarazzino.

Le caratteristiche tecnica della redi-GO sono tuttora sconosciute. Si parla della possibilità di allestire un modello dal motore 1.2 a benzina, adoperato sulla GO già presente in listino e prodotto nello stabilimento cinese di Chennai. La Datsun è tornata in auge dopo tanti anni grazie a questa vettura, dopo essere stata molto nota negli Anni ’80 ed essere caduta per decenni nel dimenticatoio. Il salone di Delhi ha visto la prima presentazione anche della Datsun GO+, una GO in versione monovolume con la possibilità di poter ospitare sette persone.

Ma la Nissan non si ferma a questo. La Datsun non parla semplicemente di un nuovo modello di vettura, ma addirittura di una nuova categoria di auto da considerarsi rivoluzionaria e totalmente differente da quelle presenti attualmente in listino. La collaborazione della Nissan con la francese Renault va così avanti seguendo nuove strade, attraverso la produzione all’interno dello stabilimento di Oragadam. Si tratta di un legame tra due grandi Case automobilistiche che attualmente è solamente agli inizi, ma nel corso degli anni sembra destinato ad intensificarsi e a portare benefici ad entrambi gli importanti marchi.

Il modello Datsun redi-GO avrà l’obiettivo principale di diffondere il marchio Nissan in India attraverso le sue caratteristiche di piccola Sport Utility, con un passo di soli 2 metri e 35 centimetri. Il colore Lime Green, un verde tendente al giallo, si abbina alla presenza di un opaco alluminio, mentre viene anche adoperata la nuova tecnologia basata sul Led. Non si hanno ancora informazioni precise sulla modalità e sulla data di produzione di questa concept car, ma l’idea sembra abbastanza chiara: far divertire il pubblico più giovane con questa autovettura sbarazzina. Il programma della Datsun, che sarà sviluppato in futuro in Paesi non proprio all’avanguardia nel mondo dell’automobile quali Indonesia e Russia, intende fare in modo che la Nissan possa ‘imitare’ l’alleata Renault attraverso l’utilizzo di un marchio a basso costo. Cosa che la Casa francese già sta facendo da anni grazie alla collaborazione con la Casa rumena della Dacia.

img_232228861345584.jpeg