Novità assoluta nel mondo dell’automobile, nasce una nuova autovettura dalla collaborazione tra due colossi del mondo dei motori, la Abarth e la Yamaha.
Una è un brand del mondo delle automobili sportive, quelle che fanno impazzire i giovani e non solo, l’altro è un marchio delle moto che possiede una grande storia e nel motomondiale vanta due personaggi di primissimo piano nelle propria scuderia come Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.
Da questa collaborazione tra Abarth e il team ufficiale che partecipa al campionato mondiale Fim Moto GP, è nata un’autovettura unica, la Abarth 695 biposto Yamaha Factory Racing Edition.
Questa autovettura è equipaggiata da un potentissimo motore a 4 cilindri 1.4 T-Jet con una potenza di ben 190 cavalli, potente, veloce e capace di un’accellerazione da 0 a 100 km in soli 5 secondi e 9 centesimi, un risultato veramente impressionante e sbalorditivo, visto che raggiunge una velocità massima di circa 230 km/h.
La carrozzeria e di colore blu e bianco e richiama proprio i colori delle moto della Yamaha che corrono in Moto GP.
Le tre autovetture consegnate a Lin Jarvis, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo si differenziano tra loro le calotte degli specchietti coordinate tra loro dalle pinze dei freni e i coprimozzo, tutte dello stesso colore, ma diversi tra le tre auto.
La biposto Abarth695-Yamaha di Lin Jervis, amministratore delegato di Yamaha Racing, ha questi particolari di colore silver, mentre la vettura di Valentino Rossi li ha rigorosamente di colore giallo, quello del suo numero 46, un vero marchio di fabbrica del Dottore più amato e conosciuto del pianeta, rosso invece il colore per l’autovettura del campione spagnolo Jorge Lorenzo.

Questa autovettura, sicuramente molto particolare ed unica nel suo genere, è l’unica al mondo a possedere un cambio a innesti frontali (per intenderci quelle con la selezione ad H), una vera novità molto divertente per chi guida, o forse meglio pilota questo piccolo bolide bianco-blu, caratteristica che in genere contraddistingue solo le auto da corsa.
La biposto presenta inoltre carreggiate allargate per garantire una maggiore stabilità su strada e un corpo della vettura molto compatto che danno alla stessa una parvenza di ottima solidità.
La Abarth 695 Yamaha Motor Racing presenta un rapporto peso-potenza di 5,2 Kg/Cv, il migliore dell’intera categoria secondo Abarth, ottenuto grazie all’estrema leggerezza della vettura con una carrozzeria studiata nei minimi particolari.
Sulle due portiere sono stampati i due simboli di Yamaha e lo scorpione della Abarth, e la scritta “Official Sponsor Moto GP Team”, tutto in perfetto stile sportivo; il tutto per ricordare quali siano i marchi di fabbrica.
Tutta la vettura chiaramente è stata studiata e concepita in maniera maniacale come se fosse una moto, per ottenere un risultato eccellente, mai ottenuto finora, un vero gioiello di tecnologia, dinamica, ingegneria meccanica ed automobilistica.
Insomma la Abarth 695 biposto è stat concepita per tutti coloro che hanno la pista nel sangue e nella mente, per chi ama la competizione senza rinunciare allo stile.
Un’autovettura che è stata elaborata come una vera auto da pista, con annessi kit speciali che possono essere aggiunti alla biposto.
Il prezzo va dai 39.900 fino alla versione full optional a 66.400 euro.