Presentata a Detroit con una linea più che sportiva, con gli specchietti retrovisori e il tettuccio rossi, diversi dal colore del resto della carrozzeria, prese d’aria anteriori e, naturalmente, la classica presa d’aria centrale, fari con gruppi ottici a LED e il suo inconfondibile doppio scarico centrale e spoiler posteriore.
Ecco le misure di questa sportiva: alta 1,41 metri, larga 1,73 metri, lunga 3,87 metri, un passo di 2,50 metri, un bagagliaio di 330 litri e con un peso di 1205 chilogrammi.
La fiancata si presenta con le minigonne più sporgenti e cerchi in lega da 17 pollici di serie, come optional sono disponibili anche da 18 pollici.
Gli interni sono rifiniti dalla pedaliera in alluminio e dai classici sedili sportivi neri in tessuto, dalle linee pronunciate che garantiscono il massimo comfort in curva, adornati con strisce laterali rosse.
I comandi dietro al volante in pelle nera mantengono lo stile classico, mentre al centro della plancia si può ammirare lo schermo per i comandi multimediali.
La sua potenza su strada è davvero notevole: ben 231cv, motore 2 litri turbo benzina che spazia tra i 5200 e i 6000 giri, e una coppia massima di 320 Nm, la stessa potenza del modello S1 della sua nemesi, l’Audi.
Lo stile di guida classico prevede il cambio manuale di serie che dispone di sei marce con un rapporto da 0/100 Km/H in 6,3 secondi, oppure su richiesta è disponibile il cambio automatico Steptronic che raggiunge un rapporto da 0/100 Km/H in 6,1 secondi. In entrambe le opzioni la sua velocità massima è di 246 km/h. Un’auto che offre dei buoni piaceri di guida in ogni situazione.
I suoi consumi sono piuttosto bassi rispetto alle sue prestazioni: 6,7 litri ogni 100 chilometri nel ciclo di omologazione, con emissioni di CO2 pari a 155g/Km, mentre nel ciclo extraurbano 5,7 litri ogni 100 chilometri, con emissioni di CO2 pari a 133g/Km, come dichiarato dalla casa.
La sua incredibile esperienza di guida sportiva si basa su un perfetto mix di freni Brembo, sospensioni e sterzo che si intrecciano perfettamente con i dispositivi elettronici per il controllo delle performance, della stabilità, con il blocco del differenziale ecc. che garantiscono prestazioni al di sopra di ogni aspettativa.
La nuova mini sarà disponibile in due versioni, tre porte e cinque porte. Il suo prezzo sarà fissato intorno ai 30.600 dollari in America e circa 35.000 euro in Italia.
Un auto dalle prestazioni e dall’estetica sportiva e accattivante, votata soprattutto ad un pubblico giovanile.

Data-uscita-Mini-John-Cooper-Works

mini-cooper-john-cooper-works