Come era già avvenuto per il celebre Cinquone dell’azienda milanese, anche questa volta Romeo Ferraris punta sulla 500 Abarth per lo sviluppo della nuova ed esclusiva Romeo S da 248 cavalli.
La nuova auto di casa Ferraris pur mantenendo l’esuberanza sportiva del veicolo precedente, si distingue per il design elegante che ne caratterizza tanto l’aspetto esterno quanto gli interni.
La nascita del nuovo veicolo è da ricondurre all’esperienza che il produttore milanese ha maturato nel corso degli anni nelle competizioni sportive di auto da corsa.

La Romeo S presenta un peso complessivo di 1110 kg che vedono un incremento di 50 kg nella versione decapottabile.
Le elevate prestazioni della vettura sono garantite dai 248 cavalli a 6250 giri, da una capacità di accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi, nonché da una velocità massima di oltre 240 km/h.
L’assetto frenante consta di dischi flottanti da 305×28 morsi, con una pinza da 4 pompanti. Tale impianto, progettato Brembo, è stato formulato per garantire non solo la potenza dell’auto, ma soprattutto una maggiore sicurezza ad ogni variazione di marcia.

romeo-ferraris-romeos-s

L’impianto dell’auto, scaturito dalla collaborazione con Bilstein, è progettato per essere su misura. Come affermato dal direttore commerciale Stefano Palazzini “la Romeo S è una macchina personalizzata all’infinito”. Ogni dettaglio strutturale dell’auto è di fatto realizzato come un pezzo unico ed esclusivo.
I cerchi 7,5×18 e i pneumatici di misura 215/35/18 sono stati appositamente sviluppati per la nuova macchina di casa Ferraris.
Anche l’eleganza sportiva del design risponde all’esigenza di aumentare l’allure di esclusività della Romeo S. I sedili sono in pelle e presentano dettagli di colore verde, il cruscotto è realizzato in teak, le rifiniture dei particolari esterni e del volante sono in carbonio.
La nuova vettura si rende esclusiva anche grazie alla volontà di stupire, riscontrabile innanzitutto nella verniciatura spazzolata verde rubino della carrozzeria e nelle portiere ad apertura verticale.

La personalizzazione dell’auto prosegue nella fascia d’utenza a cui si rivolge. Il prezzo della Romeo S parte infatti da 41.115 euro per la versione base del veicolo fino a raggiungere una cifra di 75.000 per il modello descritto.
La casa automobilistica di Milano a breve lancerà infatti la Romeo base, una vettura che, pur mantenendo le dotazioni e le elevate prestazioni della Romeo S, si presenterà come un veicolo meno accessoriato.
La Romeo S, come annunciato da Stefano Palazzini, a breve approderà a Dubai. Il motivo risiede nell’interesse che il principe del Quatar ha maturato per la nuova vettura milanese. Il veicolo destinato al Principe sarà decisamente costoso e vedrà l’aggiunta di alcuni particolari di gran classe come i sedili in pelle bianca e i poggiatesta realizzati con un impianto stereo inglobato al loro interno. Si tratta insomma di un esclusivo modello di lusso dal valore di 1000 euro a sedile.